Alessandra Casali

Laureata in Discipline delle Arti, della Musica, dello Spettacolo (D.A.M.S.), Università di Bologna, con indirizzo teatrale.
Comincia all’Università la sua formazione teatrale grazie alle regìe dirette all’interno dei corsi da Arnaldo Picchi, Giuliano Scabia, Pierluigi Gozzi, e alle lezioni con Eugenio Barba e gli attori dell’Odin Teatret.
Parallelamente allo studio teorico e pratico universitario, entra nel gruppo teatrale ‘ Molecole’, patrocinato dal Comune di Santarcangelo di Romagna e dal Festival ‘Santarcangelo dei teatri’, e lavora per tre anni in un progetto globale di formazione professionale indirizzato all’espressione attorale e alle arti sceniche. E’ in quegli anni che si forma sul teatro fisico con Cesar Brie (Odin Teatret), sulla voce con Naira Gonzales (Odin Teatret), sul teatro di figura con Edi Maiaron, sul clown teatrale con Ian Algie e Pierre Byland.
Incontra il mimo e attore Renato Curci, grazie al quale comincia a conoscere e studiare mimo e teatro gestuale, e insieme creano “Ridi, ridi…”, spettacolo comico di pantomima con cui vengono invitati in diversi Festival.
È tra gli interpreti di “CITY READING PROJECT”, spettacolo ideato e diretto dallo scrittore Alessandro Baricco, realizzato con la collaborazione della danzatrice e coreografa Raffella Giordano, musica live del gruppo francese Air. Lo spettacolo ha debuttato in prima mondiale nel novembre 2002, nell’ambito del ROMA EUROPA FESTIVAL. Dal copione dello spettacolo Baricco trarrà un libro, “CITY READING PROJECT”, edito da Rizzoli.
Studia danza classica e moderna, acrobatica, giocoleria, equilibrismi (sfera d’equilibrio, monociclo alto e filo teso). Una personalissima ricerca sulla comicità fisica la porterà direttamente ad esplorare l’universo clownesco, ed è da questa ricerca, unita ad un’intensa sperimentazione intorno alle tecniche dell’equilibrismo, che nascono i suoi lavori.
Incontra Valentina Franchino, attrice e insegnante di discipline aeree alla Scuola di Teatro di Bologna A.G. Garrone, che la guida alla conoscenza delle discipline aeree, tessuti aerei e trapezio.
Approfondisce lo studio della tecnica aerea ed altre tecniche circensi con Silvia Francioni (tessuti e corda), Le Baccanti (tessuti e cerchio aereo), Lucia Fusina (tessuti e trapezio), Martina Nova (tessuti e trapezio), Compagnia Cafelulè (danza verticale), Elisa Mutto (cerchio aereo), Davide de Bardi (verticalismo).
Dalla collaborazione con il clown Antonella Vittore nasce lo spettacolo “Clowndestine”, spettacolo di clown, acrobatica ed equilibrismi.
Crea “Danseux”, spettacolo di cui è autrice e unica interprete, frutto della contaminazione tra formazione teatrale, circense e musicale: la vitalità, la forza, il fascino del linguaggio circense al servizio della raffinatezza, dell’emotività e del racconto del teatro.
Il suo secondo spettacolo, ‘Sposami!’, costruito sempre con un taglio teatrale e circense, rivela in maniera esplosiva la sua verve comica e la sua natura clownesca. Nel 2005 estratti dei suoi spettacoli vengono presentati al 70 compleanno del maestro Luciano Pavarotti.
E’ ospite, nel 2008 e nel 2009, del varietà ‘Nuzzo Di Biase Live Show’.
E nel 2011 ‘Miss Mondo’, un lavoro che afferma il suo personalissimo talento clownesco grazie ad una comicità fisica dal segno inconfondibile.
I suoi spettacoli sono stati presentati in Italia, Francia, Spagna, Sudamerica, Portogallo e Svizzera.

www.circokeaton.it

ATTIVITA’ DI FORMATRICE/INSEGNANTE DI CIRCO E TEATRO

CIFA, Centro Internazionale di Formazione delle Arti, Cosenza

Teatro del Mare Riccione

Progetto “Clown in forma” organizzato e diretto dall’Associazione Culturale Proskenion e approvato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento delle Pari Opportunità

Associazione ‘Gianmarco de Maria’ Cosenza. Formazione ‘clown di corsia’

6° Festival Internacional de Circo de Bogotà, Bogotà-Colombia

Mulino di Amleto Rimini

Teatro Verdi di Poggibonsi (SI)

Rassegna ‘Cantiere di teatro d’arte’ Sermoneta (Lt)

Assessorato per i servizi sociali del Comune di Ostuni. Progetto speciale per scuole elementari e medie

Provincia di Campobasso, vari comuni molisani. Progetto finalizzato a creare una scuola di teatro permanente sul territorio

ARTERAPIA Ospedale pediatrico ‘Giovanni XXIII’ di Bari

ARRIVANO DAL MARE scuole elementari, medie e superiori della regione Emilia-Romagna

ARCI di Bologna. Progetto interculturale finalizzato a far convivere confrontare integrare culture di diversi paesi europei per mezzo di vari linguaggi artistici

USL del settore psichiatrico, Bari

Scuole medie e superiori della provincia di Bari. Progetto finanziato dal Ministero degli Interni

www.circokeaton.it